Premio Gabriele Sandri in memoria di Andrea Pesciarelli

Sarà dedicato ad Andrea Pesciarelli il secondo premio letterario Gabriele Sandri. Anche quest’anno infatti la Fondazione Gabriele Sandri ha deciso di valorizzare le opere edite ed inedite su tifo, aggregazione giovanile e gioco del calcio, un’opportunità per incentivare la scrittura, la letteratura calcistica e anche un progetto per aiutare i terremotati dell’Emilia.

Si è tenuta a Roma, giovedì 18 ottobre, la presentazione alla stampa della seconda edizione del Premio Letterario Gabriele Sandri, a cui hanno partecipato il presidente della Provincia, Nicola Zingaretti, Giorgio e Cristiano Sandri e Giovanni Lattanzi, oltre a giornalisti e scrittori che avranno il compito di giudicare gli elaborati. La scadenza fissata per concorrere al bando è l’11 novembre, giorno del 5° anniversario dell’omicidio di Gabbo e del derby capitolino Lazio-Roma (il bando è consultabile sul sito www.fondazionegabriesandri.it ) . Tutti i lavori saranno esaminati da una giuria composta da Cristiano Sandri (Presidente della Giuria), Maurizio Martucci (scrittore, direttore della Biblioteca del calcio), Clemente Mimun (Direttore Tg5), Darwin Pastorin (scrittore, direttore Quartarete Tv), Antonello VendittiGiancarlo Governi (scrittore, autore e produttore televisivo), Mauro Mazza (direttore Rai Uno), Michele Plastino (autore e conduttore Goal di Notte), Antonio Lombardo (delegato del Rettore allo Sport, Università Roma Tor Vergata), Fabio Argentini (giornalista, direttore SPQR SPORT), Simona Ercolani (autrice televisiva SFIDE) e Pierpaolo Gentili (scrittore). 

In palio ci sono importanti premi con un risvolto benefico, destinati ai pazienti dei reparti di Neurochirurgia Infantile ed Oncologia Pediatrica del Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma, in collaborazione con ALI DI SCORTA ONLUS. I primi classificati saranno premiati nell’ambito della sezione letteraria della seconda edizione del Festival Nazionale della Cultura del Calcio, previsto nel 2013. Il bando del concorso è consultabile e scaricabile sul sito internet

Il premio quest’anno è dedicato alla memoria di Andrea Pesciarelli, giornalista di Tg1 e Tg5 nonché grande appassionato di calcio, scomparso in un incidente stradale esattamente un anno fa.

Nel corso della conferenza è stato presentato un progetto di aiuti umanitari per le popolazioni terremotate dell’Emilia Romagna e una miscellanea delle opere finaliste dell’edizione 2011, già premiate nel Festival Nazionale della Cultura del Calcio, racchiuse in un libro dal titolo “Nel nome di Gabbo”, già in distribuzione gratuita presso la Biblioteca del Calcio a Roma in Piazza della Libertà 15.

Per ricordare il Sic

No comments yet

Leave a Reply





XHTML: You can use these tags:

Articoli recenti

  • Francia: successo di vendite con polemica per Domenech
  • I consigli di SportStory per Natale
  • “Basket, uomini e altri pianeti”, il libro di Ettore Messina
  • Falcao presenta il libro sui Mondiali ’82
  • “Roberto Mancini – This is football”. La storia del tecnico del City che sogna la nazionale