Storie di sport con “La testa nel pallone”

Il calcio e lo sport non è più solo un diversivo, ma una realtà che vive quotidianamente dei sogni, dei commenti, delle aspirazioni di tifosi, appassionati e addetti ai lavori. “La testa nel pallone – Storie di calcio e d’altri sport” a cura di Maurizio De Filippis e Giovanni Francavilla edito da Edizioni della Vigna raccoglie in un volume i racconti di dodici autori che accompagnano alla scoperta delle attività sportive più appassionanti.

 

Nella presentazione del libro, le storie contenute in questo volume vengono descritte come letteratura “fantasportiva”, perché non si riferiscono ad un genere letterario preciso, ma per il tipo di linguaggio utilizzato e per la natura dei temi trattati, possono coniare questo nuovo punto di riferimento. Lo sport ha dietro di sé una lunga storia fortemente radicata nel nostro immaginario collettivo. L’attività sportiva, nella sua dimensione sociale ed educativa, rappresenta un tòpos letterario irreale e tangibile allo stesso tempo. Un luogo immaginario e “incantato” in cui i sogni adolescenziali, le aspettative dell’età adulta e le differenti vicende soggettive si armonizzano e si concretizzano sino a formare un insieme stratificato di storie che, se convenientemente esaminate, rivelano lo stretto legame esistente tra memoria collettiva, identità personale e passione individuale.

 

In un periodo storico in cui le logiche economico prevalgono sugli aspetti puramente culturali, sociali, ludici ed educativi dello sport, questo libro tenta di stabilire un dialogo fatto di ricordi, racconti e cronache “minime” con tutti coloro che hanno condiviso l’esperienza formativa di una “vita” vissuta correndo dietro a un pallone o praticando uno sport.

 

Edizioni della Vigna
230 pagine | 12,00 euro

Please Enter Your Facebook App ID. Required for FB Comments. Click here for FB Comments Settings page

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: